share

Come scegliere il COSTUME DA BAGNO: valorizzare la silhouette in spiaggia







Come ogni anno, il fatidico momento di accorciare le gonne, tagliare via le maniche e scoprire i piedi è arrivato... ed insieme al caldo torrido dell'estate, ecco giungere anche la voglia di un bel bagno rinfrescante al mare. Se alcune signorine non vedono l'ora di lanciare via i vestiti, smettere di preoccuparsi troppo di outfit e di abbinamenti perfetti e sfoggiare l'ultimo bikini alla moda, altre, invece, più timide e titubanti, sbuffano al solo pensiero di feste in spiaggia e mattinate in due pezzi sotto il sole. Se l'inverno è stato stressante, la dieta dell'ultimo minuto poco proficua ed il workout primaverile meno efficace del previsto, si sa che le insicurezze da fianchetto un po' morbido o da silhouette non abbastanza snella possono trasformarsi in tristi rinunce, rovinando la tanto meritata vacanza al mare. Ecco una piccola guida per scoprire come scegliere il costume da bagno più adatto al proprio fisico, da quello minuto e spigoloso da rendere più sinuoso a quello morbido e tondeggiante da snellire e valorizzare nella sua femminilità. Ogni tipologia e forma di silhouette può essere perfetta con il giusto costume da bagno: scegliere il costume più strategico può davvero fare miracoli, dando risalto ai pregi del corpo e camuffandone le piccole imperfezioni... sfoggiando un fisico perfetto in spiaggia!





La silhouette chiamata "rettangolo" può essere particolarmente magra e minuta, oppure un po' più abbondante e generosa, ma la sua caratteristica principale è la mancanza della consueta forma a clessidra del fisico di tutte le più invidiate modelle da copertina. Se il punto vita non è troppo sottile e la conformazione del corpo è un po' diritta e longilinea, allora la necessità sarà quella di dare al fisico una forma più sinuosa e curvy, valorizzando spalle e fianchi per creare un'illusione di clessidra. Per il top, specialmente per un fisico a rettangolo con un seno minuto, è consigliabile scegliere il classico triangolo, in modo che il laccetto unico del costume da bagno che gira dietro il collo possa dare, assieme alla forma triangolare delle coppe, un po' di spazio alle spalle che sembreranno più sporgenti e sinuose. Via libera al bikini anche ai piani inferiori, con uno slip colorato, preferibilmente a fantasia, che abbia i classici laccetti laterali che attireranno l'attenzione sui fianchi. In questo modo, l'attenzione si sposterà dal punto vita non troppo marcato a fianchi e spalle, creando un'illusione di 8. Ancor meglio sarà scegliere le righe orizzontali per gli slip del costume da bagno ed una fantasia grande e colorata per il top. Per la silhouette rettangolo saranno perfetti anche i costumi interi, specialmente quelli asimmetrici, con oblò e linee originali e sfiziose che diano movimento al busto.





La classica silhouette a forma di triangolo, anche chiamata silhouette a pera, è quella forse più diffusa tra le donne dal tipico fisico mediterraneo: busto minuto, spalle strette, seno piccolo e fianchi più abbondanti possono diventare, in ogni caso, estremamente femminili grazie alla scelta del costume da bagno più adatto. Per il top, senza dubbio sarà bene scegliere il classico balconcino, anche in versione imbottita e push up. Il balconcino dalla coppa rigida dà già una forma ben delineata al décolleté, specialmente nei colori più chiari ed accesi oppure con fantasie e textures che attirino lo sguardo verso la zona superiore del corpo. Molto di moda il balconcino "strutturato", con striscioline di stoffa colorata che simulano le stecche di un corpetto vecchio stile, offrendo all'occhio un'illusione di volume sul seno. Per gli slip, sarà invece preferibile scegliere colori più scuri e tinte unite in modelli lineari e semplici. I laccetti sui fianchi possono camuffare qualche rotolino di troppo, ma sarà bene sceglierli non troppo sottili: meglio due piccoli fiocchi che coprano i fianchi.





Quali sono le scelte migliori per valorizzare un seno non molto generoso, per qualunque tipologia e conformazione di fisico? Naturalmente il balconcino strutturato dalle finte stecche colorate, che creano un'illusione di volume sul seno, allargando le coppe e dando loro profondità. Tutti i modelli arricciati, con volant e ruches, danno volume e movimento al décolleté, rendendo perfetto persino il reggiseno a fascia che, solitamente, nella sua versione semplice e liscia si adatta ben poco ad un seno piccolo. La versione balconcino è perfetta anche con arricciatura al centro, nodi, fiocchi e decorazioni. Perfetto il tessuto a nido d'ape che volumizza ed imbottisce. Via libera, certamente, alle imbottiture ed ai modelli push up: ogni donna ha bisogno dei suoi piccoli segreti di bellezza! Meglio lasciar perdere le tinte unite troppo scure: lasciamole agli slip, mentre preferiamo un top colorato o con fantasie ampie di fiori, foglie, frutta e tropical!








Se tutte le donne con fisico a rettangolo o triangolo invidiano profondamente la silhouette a clessidra, credendola perfetta, probabilmente chi invece gode dell'effetto sinuoso della clessidra cerca costantemente di camuffare le proprie rotondità. Niente paura se le forme sono abbondanti: non è necessario apparire come le ossute fotomodelle delle pubblicità per essere impeccabili e sensuali in spiaggia. Per valorizzare i fianchi generosi contenendoli con eleganza, diamo un'occhiata alle linee da bagno retrò, scegliendo culottes a vita alta o slip poco sgambati e fascianti, in colori scuri che riducano il punto dei fianchi allo sguardo. Per il seno abbondante, ottima la fascia, anche senza spalline e bretelle, liscia e colorata. Perfetto anche il balconcino non imbottito, magari con ferretto, oppure il modello più fasciante del bikini con triangolo largo, elegante anche nella versione intera del costume da bagno. Meglio evitare, invece, il classico bikini con triangolo stretto e laccetti sottili che, invece, attirerebbe lo sguardo proprio su fianchi e spalle, esaltando eccessivamente le rotondità.





I fianchi larghi e morbidi sono il cruccio di moltissime donne, anche quelle dal fisico tendenzialmente snello e longilineo. Per coprire il fianchetto in spiaggia, ecco alcuni piccoli accorgimenti utili e sfiziosi. I laccetti abbondanti, annodati sui fianchi, possono camuffare lo stacco tra fianchi e coscia, nascondendo i rotolini. Anche gli slip con volant lungo sui fianchi (una sorta di peplum in versione costume da bagno) possono sostituire il solito noioso pareo, per sfoggiare il costume in spiaggia senza infagottarsi! Meglio evitare le decorazioni laterali, come laccetti sottili, perline, oblò o effetto rete. Le culottes a vita alta possono andar bene, ma sempre in colori non troppo chiari, evitando le fantasie. Chi ama le textures, può scegliere una fantasia piccola, come i pois e le righe sottili, meglio se verticali! Gli slip vanno scelti sempre in versione non eccessivamente sgambata, meglio se a vita leggermente alta.





Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...