COME VESTIRSI a 50 ANNI e sembrare PIU' GIOVANI: OUTFIT e CONSIGLI

COME VESTIRSI a 50 ANNI e sembrare PIU' GIOVANI: OUTFIT e CONSIGLI







Avere 50 anni oggi non è più come una volta, anzi, si potrebbe dire che le nuove 50enni hanno tra le mani lo scettro dello stile! Dire addio ai jeans sdruciti, gli shorts cortissimi, le minigonne del sabato sera e le t-shirt con stampe fluo che riempivano il guardaroba a 20 anni, infatti, non significa piombare nel panico ed abbracciare con rassegnazione il tailleur vecchio stile ed i maglioncini della nonna! Ecco alcuni consigli e qualche idea di stile per scoprire come vestirsi a 50 anni e sembrare... ancora più giovane! Una donna di 50 anni, oggi, è giovane per davvero! Ma dalla sua ha alcune "armi" di moda e stile che una giovanissima teen 20enne può solo sognare. Provare per credere!




COME VESTIRSI a 50 ANNI e sembrare PIU' GIOVANI: OUTFIT e CONSIGLI

La prima arma di stile che una donna di 50 anni dovrebbe sempre sfruttare al meglio nei suoi outfit giovanili è il colore. C'è chi crede, infatti, che quando l'età avanza sia necessario abbandonare i colori brillanti e le tonalità più vivaci, preferendo colorazioni più neutre, sobrie, classiche e senza tempo, come il beige, il grigio, il marrone, il nero. Niente di più sbagliato! Un look composto prevalentemente da colori neutri o spenti, infatti, rischia di rubare luce e vitalità persino al viso più giovane e fresco. I colori vivaci, nelle sfumature pastello oppure in quelle brillanti ed intense dall'alta saturazione, possono essere i migliori amici della pelle e donare luce e freschezza anche all'outfit meno alla moda. Per rendere giovanile il look a 50 anni, quindi, il primo consiglio è quello di puntare sul colore, scegliendone uno principale, da indossare sul top (una blusa, un maglioncino, una camicia leggera oppure un abito), ed uno secondario, per contrasto o per somiglianza, da indossare su un accessorio, completando e bilanciando l'outfit con capi in tonalità neutre. Ad esempio: una blusa verde smeraldo con gonna e scarpe in nero ed una borsa in contrasto dalla brillante tonalità di viola o indaco, oppure un abito color corallo acceso da abbinare a scarpe e cappottino color panna e ad una borsa in una tonalità più chiara e delicata di rosa corallo.






COME VESTIRSI a 50 ANNI e sembrare PIU' GIOVANI: OUTFIT e CONSIGLI

Un tessuto che anche a 50 anni sarà sempre giovanile ed alla moda? Naturalmente il denim! Sì, perché i cari jeans non saranno mai troppo giovanili, nemmeno a 50 o a 60 anni! L'importante è indossare i modelli giusti. Per quanto riguarda i pantaloni: lasciamo i jeans strappati, sfrangiati, con vita bassissima e risvoltini alle caviglie alle giovanissime, ed indossiamo un paio di jeans basic, lisci, impeccabili, in un bel blu scuro, in un modello regular a sigaretta oppure svasato dal ginocchio in giù. Non rinunciamo al denim nemmeno nel reparto giacche: se il classico giubbotto in jeans non fa più per noi, indossiamo con stile un blazer o una giacchina classica in denim sottile, che accompagnerà in modo grintoso una camicia o una blusa più classica e chic, sdrammatizzandola e rendendola più moderna, assieme a pantaloni in tessuto, scarpe sofisticate (mocassini, stringate, décolleté da giorno) ed un foulard colorato da annodare al collo.





COME VESTIRSI a 50 ANNI e sembrare PIU' GIOVANI: OUTFIT e CONSIGLI

Jeans: attenzione agli abbinamenti! Non indossiamoli con t-shirt e scarpe da tennis o rischieremo di sembrare delle adolescenti un po' troppo cresciute! Un look sofisticato e di classe per una 50enne con un paio di jeans? Camicia o blusa stampata, con fantasia colorata floreale oppure optical anni '60, assieme ad un blazer classico dalle linee diritte oppure avvitate, stivaletti con tacco rettangolare, borsetta compatta con tracolla e bijoux luminosi e moderni.








COME VESTIRSI a 50 ANNI e sembrare PIU' GIOVANI: OUTFIT e CONSIGLI

Cosa non avremmo mai fatto a 20 anni? Sperimentare un mix&match! Avete presente il vecchio tailleur che proprio non riusciamo a vederci indosso, nemmeno per la giornata di lavoro nell'ufficio più formale della città? Non gettiamolo via: proviamo a spezzarlo! Indossiamo separatamente la giacca, con pantaloni chinos, un dolcevita ed un paio di mocassini casual, e la gonna a pastello con vita alta, assieme ad un maglioncino colorato un po' corto sui fianchi e ad un paio di stivali strutturati con tacco. Il mix&match è una regola generale che a 50 anni potremo seguire spassionatamente: mixiamo tessuti diversi, piccoli pattern bicolore, stili e tonalità per personalizzare il nostro look con l'esperienza e la saggezza che a 20 anni non avremmo mai potuto vantare!





COME VESTIRSI a 50 ANNI e sembrare PIU' GIOVANI: OUTFIT e CONSIGLI

Se a 20 anni potevamo vantare il fisico perfetto (mentre a 50 ci chiediamo come sia possibile essere sempre a dieta ma non riuscire a dare la giusta sferzata al metabolismo), ricordiamo sempre di bilanciare ed equilibrare la silhouette scegliendo gli abiti giusti. Regola generale, eterna ed intoccabile: quando il sopra è largo ed oversize, il sotto deve essere stretto, sagomato, aderente (ma non fasciante). Questo significa che un maxi pull morbido e voluminoso andrebbe sempre abbinato a gonne o pantaloni aderenti alle linee del corpo, come una gonna pencil stretta al ginocchio o un paio di pantaloni a sigaretta, slim o con gamba a campana esclusivamente dal ginocchio in giù. Un po' di tacco slancia sempre la figura. Se invece è il top ad essere particolarmente aderente ed avvitato, sarà bene non avvolgere il fisico in capi troppo stretti e fascianti, preferendo pantaloni e gonne dalle linee un po' più morbide, non necessariamente larghe: una gonna ad A o a campana, un paio di pantaloni palazzo. Dare equilibrio alla silhouette e bilanciare il sopra ed il sotto aiuterà a non invecchiare il look infagottandolo in un completo troppo largo ed informe ed, al contempo, a mantenere giovane e fresco l'outfit senza esagerare con capi troppo fascianti, più adatti alle giovanissime dal fisico mingherlino.





COME VESTIRSI a 50 ANNI e sembrare PIU' GIOVANI: OUTFIT e CONSIGLI

Infine, ecco la vera perla dell'armadio base di una donna di 50 anni: gli accessori. La domanda che dovremo porci è: cosa posso indossare oggi che a 20 anni avrei desiderato ardentemente ma non avrei mai potuto permettermi? La parola chiave è: lusso! Attenzione, non parliamo di lusso in termini economici, ma in termini di stile e moda. A 50 anni potremo concederci il lusso di una borsa estremamente cool, vistosa e protagonista, come una maxi bag con inserto maculato o pitonato, una tote da giorno coccodrillata, una tracolla particolarmente chic da indossare con disinvoltura con jeans e mocassini da giorno. Un paio di scarpe estremamente alla moda, in vernice lucida, dai colori brillanti, nei modelli classici che a 20 anni non avremmo indossato, come un paio di mocassini con tacco alto e nappine, delle décolleté con la punta, un paio di stivali ricamati. Un foulard stampato dal tessuto pregiato, come la seta, renderà ogni semplicissimo maglioncino un capo lussuoso e di gran classe, così come una spilla vintage, un orologio elegantissimo, bijoux e gioielli in oro o argento dalle linee molto moderne.





Nessun commento:

share

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...