share

Come abbinare il GILET DI PELLICCIA (in faux fur)







Il gilet in ecopelliccia (faux fur) è stato, alcuni inverni fa, un must assoluto del guardaroba per la stagione più fredda. Ogni vetrina ne sfoggiava almeno uno: corto in vita o lungo sui fianchi, in pelliccia folta e morbida oppure a pelo corto, dal marroncino al bianco o, addirittura, in colori vivaci. Chi all'epoca ha acquistato un gilet di pelliccia per obbedire ad un immediato colpo di fulmine, per poi archiviarlo nell'angolo più buio e remoto dell'armadio con amaro pentimento, oggi potrebbe pensare di riesumarlo per sperimentare un outfit diverso dal solito. Per le giornate meno fredde, d'autunno o fine inverno, un gilet di pelliccia può sostituire il solito cappotto per una passeggiata al sole, oppure sistemarsi comodamente sotto una giacca voluminosa, tenendo caldo sopra una blusa più leggera. Di seguito, sei outfit per sei stili e diverse personalità, per abbinare un gilet di pelliccia senza necessariamente sembrare... un mammut!





Amanti dello stile boho, fate un passo avanti. Indossate i vostri jeans preferiti, stretti sulla gamba oppure a zampa, con una blusa chiara, lunga e leggera. Stringete delicatamente la blusa sui fianchi con una cinturina in cuoio, ed abbinate gli accessori giusti per un look bohémien: una borsetta con frange ed un paio di ankle boots modello open-toe. Per indossare al meglio gli stivaletti aperti in punta, non dimenticate di dare un taglio alle calze ed una passata di smalto sulle unghie, se non soffrite troppo il freddo! Se siete freddolose, la moda vi viene incontro: sono bandite le calze color carne e quelle con la cucitura in vista, mentre potete optare per collant supercoprenti senza cucitura sulla punta oppure per un paio di calzini dalla tonalità ben abbinata all'outfit. Una collana vistosa al collo ed il vostro gilet in faux fur completano il look.





Bohémien, ma con femminilità ed un tocco chic? Il gilet di pelliccia fa anche al caso vostro. Precisamente, con un abitino semplice in tinta unita, svasato o stretto in vita. Stivali o cuissard, maxibag, bijoux in stile (bangles in serie, orecchini pendenti) ed infine un cappello. Naturalmente un Fedora oppure un Floppy a tesa larga e morbida.







Streetstyle senza fronzoli per giornate lunghe ed impegnative? Indossate il vostro gilet di pelliccia assieme ad un paio di pantaloni da combattimento, in verde military o camouflage, ed una semplice camicia o blusa nera. Ai piedi: stivali stringati. Al braccio: borsa da giorno o maxi-clutch in verde bosco, borchiata per un tocco di grinta in più. Potete rendere il gilet più comodo e dinamico stringendolo in vita con una cintura sottile, da annodare lateralmente.





Chi ha detto che il gilet di pelliccia non si può abbinare ad un outfit femminile e très chic? Mettete a dura prova il vostro scetticismo ed abbinate il gilet in faux fur ad una maglietta o camicia floreale dai colori accesi e brillanti, magari in tessuto elegante, come la seta o lo chiffon. Completate il look con una gonna ampia a campana, un paio di décolletés coloratissime che riprendano uno dei colori floral della blusa ed una pochette in tonalità neutra: rosa cipria o color sabbia. Al collo: strati di perle e perline. Indossate il gilet di pelliccia morbido ed aperto sul davanti, oppure stretto in vita con una catenina.





Via i fiori, benvenute borchie. Se aspettavate l'occasione rock per indossare i vostri pantaloni di pelle o i liquid leggings, eccola. Con un tocco di (eco)pelliccia. Top: una maxishirt nera con piccoli inserti di pizzo o ricamo, da baronessa del rock. Décolletés borchiate, ma eleganti. Ed una clutch rigida dall'impugnatura metallica. Bijoux grintosi ed un po' appuntiti, borchiette e pietre dure superdark. Impugnate microfono, chitarra e basso... e correte sul palco.





Infine, un po' di bon ton per sdrammatizzare, con ballerine satinate ai piedi. Una blusetta animalier ed una gonna color cioccolato, ed il gilet di pelliccia per un po' di tepore. Al posto della solita borsa, uno zainetto o una borsetta bucket, a secchiello. Punti luce dorati e caldi sparsi tra le orecchie, il collo ed il polso.



1 commento:

vitadicasaillatorosa ha detto...

Molto belli questi abbinamenti!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...