share

TUTTO sui TACCHI: qual è il tacco più adatto a te?

TUTTO sui TACCHI: qual è il tacco più adatto a te?







Esiste al mondo una sola donna che, anche solo per una volta nella vita, abbia rinunciato ai tacchi? Con ogni probabilità, persino la più sportiva, la più nerd, la più grintosa con tendenze da maschiaccio, almeno una volta nella sua storia da amica o nemica della moda, si è concessa il piacere segreto di indossare un paio di scarpe dal tacco alto, altissimo o dalla forma di design d'alta moda. Non parliamo, poi, delle grandi fashioniste dalla scarpiera in stato di imminente esplosione: non c'è tacco che possa sfuggire alla presa della più accanita fan delle calzature in grande stile. Eppure siamo proprio certe di conoscere a fondo la storia, le forme e gli stili dei tacchi, bassi, medi o alti, così da scegliere ed indossare quelli davvero perfetti per valorizzare le nostre gambe? Ecco un vero e proprio manuale indispensabile per conoscere tutti i principali tipi di tacco: dallo stiletto al tacco texano, ogni tacco porta con sé il suo stile e la sua storia da conoscere assolutamente per scoprire qual è il tacco più adatto a noi ed ai nostri outfit!




TUTTO sui TACCHI: qual è il tacco più adatto a te?

Il Tacco Stiletto: attenzione al sexy stiletto, non si tratta di un classico tacco a spillo, bensì di una sua versione sensuale e più svettante che presenta una base a terra ed un’attaccatura dalla differenza in millimetri molto lieve e quasi impercettibile. Il tacco stiletto è particolarmente sottile ed uniforme, dalla forma piuttosto diritta.

Indossalo se...
La regola generale per scegliere il tacco perfetto consiste nel selezionare una calzatura dal tacco possibilmente simile e proporzionato alla silhouette del corpo di chi la indossa. Insomma, è bene indossare il tacco che più somiglia alla forma del nostro fisico! Un tacco stiletto può essere perfetto, dunque, per una silhouette longilinea con gambe snelle e slanciate.




TUTTO sui TACCHI: qual è il tacco più adatto a te?

Il Tacco a Spillo: più classico del moderno stiletto, il tacco a spillo presenta un progressivo assottigliamento dall'attaccatura del tallone, più larga, alla base a terra. La base del tacco a spillo è, infatti, estremamente sottile, misura al massimo un centimetro quadrato e si presenta, di solito, con una caratteristica forma tondeggiante oppure a mezzaluna. 

Indossalo se...
Il tacco a spillo è indicato per gambe snelle e slanciate, ma è meno severo di un rigido stiletto e può addolcire ed allungare anche una gamba non troppo chilometrica! 




TUTTO sui TACCHI: qual è il tacco più adatto a te?

Il Kitten Heel (Tacco Gattino): è una sorta di fratello minore (e molto più minuto) del tacco a spillo, non supera mai i 3 o 4 centimetri di altezza e si presenta con la stessa forma assottigliata del tacco a spillo, con attaccatura più ampia della base.

Indossalo se...
Il tacco gattino è la perfetta alternativa al tacco a spillo per chi desidera slanciare la gamba senza ricorrere ad un tacco troppo alto: un kitten heel sostituisce egregiamente la classica ballerina flat, donando qualche centimetro di altezza in più alla silhouette snella ma bassina e minuta.









TUTTO sui TACCHI: qual è il tacco più adatto a te?

Il Tacco Quadrato: è perfettamente perpendicolare rispetto al suolo e la sua attaccatura misura la stessa dimensione della base. Si tratta di un tacco massiccio, diritto e geometrico, dall'ispirazione anni ’60.

Indossalo se...
Si tratta del tacco perfetto per chi ha bisogno di slanciare un fisico imponente con spalle larghe e fianchi pronunciati, per il quale un tacco a spillo, troppo sottile ed instabile, non sarebbe indicato.




TUTTO sui TACCHI: qual è il tacco più adatto a te?

Il Tacco Quadrato Basso (College o Sixties): si tratta di una versione più bassa e maschile del tacco quadrato, solitamente leggermente arrotondata ed impreziosita da dettagli, come una base lucida in metallo. Viene anche chiamato tacco College o Sixties poiché la sua forma si ispira alle scarpe inglesi (come i mocassini e le Oxford da college) ed agli stivali anni ’60.

Indossalo se...
E' perfetto per coniugare la comodità di un tacco basso con la necessità di slanciare un fisico bassino con gambe non particolarmente esili. 




TUTTO sui TACCHI: qual è il tacco più adatto a te?

Il Tacco Italiano (Chunky): ha una forma simile a quella del tacco a spillo ma presenta un corpo molto più grosso e “cicciotto” (letteralmente “chunky”, grassottello). Può essere anche molto alto e talvolta si accompagna ad un comodo plateau.

Indossalo se...
Chi si sente instabile sul sottilissimo tacco a spillo e desidera dare un po' di sensualità a gambe lunghe ma non magrissime può contare sul tacco chunky per slanciare le gambe ed assottigliarle.









TUTTO sui TACCHI: qual è il tacco più adatto a te?

Il Tacco a Cono: la sua forma è simile a quella del tacco chunky ma è più geometrica. Ricorda proprio un cono, dalla differenza molto evidente tra il diametro dell'attaccatura e quello della base a terra, e può essere squadrato oppure rotondo. 

Indossalo se...
Il tacco a cono è perfetto per una silhouette con busto e spalle larghe e gambe lunghe e snelle ma non troppo esili, slanciando la figura ed assicurando stabilità.




TUTTO sui TACCHI: qual è il tacco più adatto a te?

Il Tacco a Triangolo: vagamente anni ’80, il tacco a triangolo è come un tacco a cono, ma meno sinuoso e più basso: si tratta di un tacco dalla forma di una piccola piramide rovesciata, dalla base a terra piuttosto sottile. 

Indossalo se...
Questo speciale tacco a triangolo è indicato per la silhouette minuta e bassina ma non molto magra: la sua forma dona alla gamba un'illusione di tacco a spillo ma la sua attaccatura larga riequilibra la forma morbida della gamba.




TUTTO sui TACCHI: qual è il tacco più adatto a te?

Il Tacco Texano: è il classico tacco degli stivali texani, solitamente basso e dalla base rientrante, in legno massiccio.

Indossalo se...
Uno stivale dal tacco texano, basso e stabile, è perfetto per gambe molto lunghe e particolarmente imponenti che non possono permettersi un tacco troppo alto né troppo sottile. 









TUTTO sui TACCHI: qual è il tacco più adatto a te?

Il Tacco Cubano: si tratta della versione più alta del tacco texano, dalla forma leggermente rientrante ma un po’ più assottigliata.

Indossalo se...
Questo tacco simile al texano ma più alto e slanciato può aiutare le gambe cicciottelle e non molto lunghe, donando alla silhouette un po' di altezza e di slancio.




TUTTO sui TACCHI: qual è il tacco più adatto a te?

Il Tacco a Rocchetto: è il tacco retrò per eccellenza: il suo nome ha origine dalla forma del classico rocchetto del filo da cucito, dalla forma a clessidra, più sottile e scavato al centro. 

Indossalo se...
Si tratta del tacco perfetto per le amanti dello stile retrò e della moda vintage, risultando perfetto per gambe snelle e scolpite ma anche per quelle non troppo slanciate: è un tacco adatto, infatti, anche alle gambe un po' cicciottelle e dai polpacci pronunciati, poiché la forma a clessidra appare proporzionata alle rotondità!




TUTTO sui TACCHI: qual è il tacco più adatto a te?

Il Tacco a Campana: direttamente dagli anni ’70, il tacco a Campana presenta una forma simile a quella del tacco a rocchetto, ma è molto più massiccio ed alto.

Indossalo se...
E' un tacco adatto alle gambe rotonde ma piuttosto lunghe e longilinee, altrimenti la sua forma massiccia rischia di rendere la silhouette bassa e minuta un po' troppo tozza.









TUTTO sui TACCHI: qual è il tacco più adatto a te?

Il Tacco a Virgola ed il Tacco a Parentesi: curvo e sinuoso proprio come una virgola, si incurva verso l'interno e presenta un'altezza media, al massimo di 6-8 cm, per garantire una buona stabilità alla gamba. Quando la sua altezza supera questa soglia e svetta sui 10 o 12 centimetri, il tacco a virgola si trasforma in tacco a parentesi ed è solitamente rinforzato con materiali più massicci, come il metallo.

Indossalo se...
Si tratta di un tacco dal design molto particolare ed inusuale, difficile da indossare, e si adatta solo a gambe molto snelle e già particolarmente slanciate.




TUTTO sui TACCHI: qual è il tacco più adatto a te?

Il Tacco a Coda: è una variante del tacco a virgola e presenta una sinuosa incurvatura soltanto sul retro, mentre la parete interna del tacco resta diritta. 

Indossalo se...
E' un tacco idoneo alla silhouette minuta, magrolina e snella che non si accontenta del classico tacco gattino, preferendo forme più stravaganti e retrò.




TUTTO sui TACCHI: qual è il tacco più adatto a te?

Il Tacco a Banana: prende il suo nome dalla forma del frutto, è particolarmente curvo verso l’interno ed ha una personalità molto intensa e di design.

Indossalo se...
E' il tacco perfetto per chi ama lo stile di firme storiche ed un po' retrò come Miu Miu... date un'occhiata alle sue favolose ed inimitabili collezioni di calzature con tacco a banana! 




1 commento:

Kika ha detto...

Non avevo mai visto un excursus così completo sui tipi di tacco (molti non li conoscevo proprio come nome), complimenti!
Il classico stiletto l'ho sempre trovato sproporzionato, peggio ancora quello a virgola, sono di gusti classici per queste cose :))
I miei tacchi preferiti infatti sono l'italiano, il cubano e il quadrato basso. Leggendo i tuoi consigli credo anche che siano adatti al mio fisico, forse è proprio per questo che ho finito per apprezzarli più di tutti :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...