share

GUARDAROBA PERFETTO: guida allo SHOPPING AUTUNNO / INVERNO in 25 CAPI








Dopo il consueto cambio di stagione negli armadi, il primo ed inevitabile pensiero funesto di quasi ogni donna è: devo assolutamente rimediare a questo disastro e rifarmi tutto il guardaroba. Proprio tutto, sul serio! Dopo la pausa estiva, infatti, non è raro che i vecchi capi autunnali ed invernali, fino a quel momento ripiegati in appositi contenitori e dimenticati in un limbo felice, appaiano improvvisamente inadeguati, fuori moda, usurati o inadatti al proprio fisico. Come faceva a piacermi tanto quel vecchio maglione spelacchiato...? Come riuscivo a farmi entrare quella gonna così stretta e quell'abito così corto...? Come potevo andare avanti senza quella borsa / quella giacca / quelle scarpe, durante lo scorso inverno...? Se anche tu avverti l'impellente bisogno di "rifarti il guardaroba" e crearne uno perfetto, impeccabile, elegantissimo ma low cost, completo ma in versione capsule, sappi che non è del tutto impossibile. Per riuscire a creare il tuo guardaroba perfetto, avrai bisogno di 3 ingredienti principali:

  • Consapevolezza del tuo fisico (e di ciò che lo valorizza): è la prima regola per riuscire a gestire lo shopping in modo intelligente ed efficace, senza acquisti impulsivi e spese inutili. Conoscendo il tuo corpo e le tipologie di capi ed accessori che riescono a valorizzarlo al meglio, saprai acquistare i tuoi nuovi abiti con ragionevolezza, limitando il tuo shopping ai soli capi che, potrai esserne certa, indosserai ogni giorno.
  • Un budget: averne uno ben preciso ti aiuterà a realizzare il tuo shopping perfetto in un tempo più breve e con meno stress e sensi di colpa. Se saprai stabilire quanto denaro desideri spendere al massimo per ricreare il tuo guardaroba perfetto (o per completare il tuo dopo un'attenta selezione dei tuoi vecchi abiti), saprai anche in quali negozi recarti, in quale periodo (occhio ai sempre più frequenti saldi di metà stagione!) e quanto spendere in media per ogni acquisto... con un pizzico di flessibilità!
  • Un progetto: come per ogni avventura, bisogna avere un piano! Dare inizio al tuo shopping per un guardaroba perfetto con una serie di linee guida di ciò che desideri, ciò che ti serve e ciò che ti sta bene ti aiuterà nell'impresa, raggiungendo i tuoi obiettivi specifici. 
Il primo ed il secondo ingrediente spettano a te, alla tua personalità, alle tue possibilità. Per il terzo ingrediente, invece, ecco un piccolo aiuto! Questa sarà una guida allo shopping autunno / inverno, reparto per reparto, per scoprire come creare il tuo guardaroba perfetto in 25 capi e qualche accessorio di base, per uno shopping basic, completo ma contenuto, per tutte le tasche e tutti i gusti!






Iniziamo dal top: maglioni, maglioncini e pullover. Partiamo dal presupposto che creare un outfit completo con le tinte unite è decisamente più semplice. Per questo motivo, acquistare dei top dai colori passepartout, come il nero, il grigioil beige, il bianco ed il rosa cipria, ti aiuterà a comporre i tuoi outfit quotidiani con grande facilità di abbinamento. Le tonalità di base del guardaroba sono sempre perfette sia con altre tonalità neutre (il nero con il grigio, il bianco con il panna...) sia con i colori vivaci e le fantasie. Oltre ai colori basic, potrai concederti un maglione del colore acceso che preferisci (scegli quello che più sta bene con il tuo viso) ed un maglioncino stampato, da abbinare ai jeans, alle gonne monocolore ed ai pantaloni basic.






Non sottovalutare mai l'importanza di una bella camicia: può risultare professionale sotto una giacca, casual sotto un maglioncino oppure molto chic con un paio di pantaloni eleganti ed un tacco alto. Concentrati su quattro principali tipologie di camicia o blusa: la classica camicia bianca, ancor più comoda e femminile in versione blusa senza colletto, da indossare sotto un blazer formale; la camicia di jeans, impeccabile e casual sotto un cardigan; la camicia "protagonista", dal collo speciale con fiocco o nodo, da indossare senza giacche o maglioni per creare outfit eleganti; la camicia senza maniche, particolarmente comoda sotto un maglioncino più aderente, senza l'antiestetico "effetto fagotto" sulle braccia!






Al ripiano dei maglioni, farai bene ad aggiungere anche qualche cardigan di base, per completare gli outfit autunnali e concederti qualche variazione di colori e tessuti. Un classico cardigan avvitato con bottoni potrà essere comodo, con o senza camicia, sui jeans per tutti i giorni oppure con una gonna formale da ufficio. Anche un cardigan più morbido e sportivo, come un semplice cardigan senza bottoni ed uno spolverino lungo, potrà essere indossato ogni giorno, al lavoro ed all'aperitivo. Infine, per non soffrire il freddo con gli abiti più leggeri o senza maniche, sarà il caso di scegliere un semplice coprispalle, in tonalità neutra e facilmente abbinabile, a manica lunga o a tre quarti. Sapere già a quale abito elegante abbinarlo sarà utile per la scelta del colore e delle eventuali decorazioni (perline, ricami, paillettes).









Spostiamoci a sud: è tempo di coprire le gambe! Non è necessario possedere centinaia di paia di pantaloni per riuscire a sopravvivere all'inverno. Basteranno quattro capi da indossare a rotazione, in base ai colori ed alle occasioni. Se sei sportiva o tendi ad indossare spesso outfit casual, non dimenticare i jeans. Un paio di jeans in tonalità chiara ed uno in tonalità più scura basteranno per i tuoi look quotidiani con stivali e maglione. Indispensabili, poi, saranno i classici pantaloni neri: potrai scegliere il modello che più ti valorizza per creare i tuoi outfit più eleganti e/o formali. Infine, un quarto paio di pantaloni dalla tonalità neutra, in beige oppure in grigio, saranno utili per variare i tuoi abbinamenti e creare outfit semplici in pochi minuti. Se non ami il denim, sostituisci un paio di jeans con dei pantaloni eleganti, in tinta unita o con stampa.






Per un guardaroba perfetto di base, potrà sorprenderti sapere che ti basteranno due gonne e due abiti: a questo schema di base potrai, naturalmente, aggiungere ulteriori gonne e vestiti a tuo piacimento, in base alla frequenza delle tue uscite e degli eventi mondani ai quali partecipare. Per l'acquisto di una gonna casual, tutto ruota intorno al colore: dovrai scegliere quello da abbinare un po' con tutti i maglioni che possiedi. Una scelta solitamente vincente è quella del grigio, scuro come il grigio antracite oppure più neutro e luminoso come il grigio chiaro, sempre perfetto con il nero, con il bianco, con i colori vivaci e persino con alcune sfumature del beige e del marrone chiaro. Una gonna formale ed elegante, invece, è bene sceglierla in nero: sarà più adatta ai look da sera. Un abito casual può essere il classico abitino in maglia o in lana, in color panna o beige: potrai indossarlo con tutto. Infine, naturalmente, mai tralasciare l'importanza di un abito elegante. Scegliere un modello semplice e lineare, senza troppi fronzoli, ti aiuterà ad indossarlo per qualsiasi occasione elegante, dalla festa con amici alla cerimonia importante, variando solo gli accessori, il make up e l'acconciatura.





Baby, it's cold outside! Non dimenticare cappotti e giacche! Per una vita ricca di impegni, 4 è il numero magico: un cappottino nero o grigio scuro, da indossare con tutto ciò che possiedi nell'armadio; un cappotto elegante, magari colorato o con dettagli e rifiniture speciali, da indossare con gli abiti più raffinati; un parka o una giacca sportiva, calda e con cappuccio, in tonalità military o marrone, per le giornate più impegnative o sotto la pioggia; un blazer nero o una giacchina elegante, per eventi formali e feste chic.










Reparto accessori: mai uscire senza la borsa perfetta. Te ne basteranno tre, al massimo quattro. Una borsetta con tracolla per le passeggiate tranquille. Una tote bag, la shopper in pelle o cuoio, per i pomeriggi di shopping o per contenere libri e cartelline di lavoro. La borsa a mano, di dimensioni medie o grandi, per i look professionali o eleganti da giorno. La clutch, la pochette piccola, rigida o in tessuto, per le serate speciali.





A meno che tu non sia una shoeaholic, malata di scarpe, potrai creare tutti gli outfit che vorrai anche con sole 4 paia di calzature. Inizia dagli stivaletti, comodissimi, casual e adatti alla pioggia, magari stringati e naturalmente ben caldi: saranno i tuoi stivali da combattimento da indossare ogni giorno. Un paio di tronchetti eleganti, con tacco più alto e dal modello chic, saranno perfetti con pantaloni e gonne nelle tue occasioni più speciali. Ovviamente dovrai poi puntare su un paio di décolletés: moderne o con punta tonda e linee retrò, potresti sceglierle nel classico nero oppure sulle tonalità del beige, del panna e del color carne, per indossarle con tutti i colori del tuo guardaroba, rigorosamente con collants velati. Infine, un paio di flats, scarpe basse, come le ballerine, dei mocassini oppure delle brogue stringate, ti saranno utili per essere comoda ma, al tempo stesso, femminile.





Pochi accessori renderanno ogni tuo look più definito, come i collants, da acquistare in tre o quattro colori di base (neri, blu, marroni, grigi), in versione coprente e velata. Punta, poi, su una cintura da indossare sui fianchi con i jeans, ed una da indossare in vita, per stringere abiti e maglioni lunghi oversize. Un cappello speciale, un berretto caldo e sportivo, sciarpe e guanti saranno, infine, indispensabili per sopravvivere al freddo inverno.

Pochi tips utili:

  • Attenzione, come sempre, ai colori: ricorda di coordinare sempre le tonalità degli accessori a quelle dei soprabiti, per non avere mai problemi di abbinamenti dell'ultimo minuto!
  • Non pensare che un guardaroba con pochi capi basic sia povero in stile: variare spesso gli accessori con lo stesso abito sarà come avere a disposizione un armadio pieno di vestiti diversi... al costo di uno!
  • A volte anche un semplice gioiello, come una collana vistosa o degli orecchini colorati, può impreziosire un outfit semplice in tinte unite e capi basic!






1 commento:

vitadicasaillatorosa ha detto...

Come al solito una mini-guida interessantissima e utilissima! Grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...